Il gruppo di ricerca in Didattica della Fisica è attivo all'Università di Pavia da più di trent'anni, ed ha dato un importante contributo al dibattito internazionale in questo settore. Dal 2005 partecipa al Piano Lauree Scientifiche (precedentemente Progetto Lauree Scientifiche) realizzando Laboratori basati sulla ricerca in didattica per studenti e insegnanti della scuola secondaria, corsi di formazione per docenti. Il gruppo di ricerca in Didattica ha partecipato al progetto Europeo HOPE-Horizons of Physics Education (2011-2016) e collabora al Master per insegnanti IDIFO-Innovazione nella Didattica e nella Formazione degli insegnanti, organizzato dall'Università di Udine, dal 2007.

Studenti impegnati nel laboratorio PLS sulla misura della costante di Planck e l'efficienza quantistica dei LED, A.S. 2016/17

Insegnanti durante il laboratorio sulla costruzione e l'uso di uno spettrofotometro home-made, A.S. 2016/17

ATTIVITA' 2020-21

Attenzione: per problematiche relative alle misure di contrasto all'emergenza COVID-19 nell'A.S. 2020/21 non sarà possibile dare avvio agli usuali laboratori con gli studenti. Saranno proposte solo iniziative di formazione insegnante.

Tecnologie quantistiche: percorso di formazione insegnanti

Proponiamo nell’ambito del PLS (Progetto Lauree Scientifiche) un’attività di formazione insegnanti in accordo con la prospettiva espressa nella Strategic Research Agenda della “Quantum Technology Flagship” (https://qt.eu) che promuove un cambio di paradigma, dalla teoria quantistica come teoria della materia microscopica alla teoria quantistica come cornice per applicazioni tecnologiche e informatiche. Il percorso, sintesi della collaborazione tra l’area di ricerca in didattica della fisica e quella sulla computazione e informazione quantistica dell’Università di Pavia, è costruito intorno al problema della nascita di operatori logici non classici e mira a portare gli insegnanti alla costruzione graduale di un completo formalismo quantistico adeguato per gli studenti. Per la sua natura interdisciplinare, esso appare particolarmente adatto per la formazione alla fisica quantistica di insegnanti con un percorso di studi non in fisica, potendo mantenere forte interesse anche per i fisici.

Obiettivi del percorso

L’obiettivo del percorso è di fornire ai docenti una visione moderna di alcuni temi di fisica quantistica potenzialmente di grande interesse per gli studenti e in grado inoltre di chiarire aspetti concettuali significativi legati alla teoria quantistica che si trovano tradizionalmente ad insegnare. Per questo motivo il percorso prevede una profonda riflessione su come impostare alcune tematiche già prima del quinto anno. In continuità con il tradizionale approccio dell’Università di Pavia, il percorso mira soprattutto a creare possibili collaborazioni tra insegnanti e docenti universitari impegnati nell’area della ricerca in didattica della fisica al fine di condividere la creazione di percorsi didattici specifici per gli studenti sugli argomenti trattati.

Contenuti

Il corso si svolgerà in modo da evidenziare gli stretti collegamenti esistenti tra matematica, logica e fisica.La seconda parte sarà incentrata su aspetti molto applicativi legati al concetto di informazione e di entanglement.

Struttura del corso

Il percorso sarà suddiviso in due momenti: i primi quattro incontri tra ottobre e novembre per introdurre alcuni concetti chiave e definire il linguaggio appropriato; i secondi quattro, tra febbraio e marzo, per sviluppare tematiche più recenti strettamente legate al concetto di informazione e entanglement in vista anche di possibili percorsi didattici con i docenti delle classi quinte. I primi quattro incontri della durata di due ore e mezza ciascuno saranno svoltiin date ancora da definire tra le 15 e le 18. A causa delle norme per il Covid sarà possibile solo per alcuni insegnanti essere presenti agli incontri. Per tutti gli altri sarà organizzata una diretta in modalità remoto. Ai docenti che parteciperanno ai due cicli di incontri verrà rilasciato un certificato di partecipazione utilizzabile ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo del personale della scuola (legge 107/15).

Iscrizioni

I docenti interessati dovranno iscriversi entro il 30 settembre 2020 inviando una mail a claudio.sutrini01@universitadipavia.it e indicando l’eventuale desiderio di seguire gli incontri in presenza presso la facoltà di fisica dell’Università di Pavia. Solo coloro che avranno inviato la mail di iscrizione riceveranno le successive indicazioni.