Notizie dalla contrattazione: il fondo 2017

La contrattazione del 26 marzo 2018  prevedeva la trattazione di aggiornamenti riferiti al Fondo per il trattamento accessorio 2017.

Ci è stato comunicato l’importo dei fondi 2017, certificati nella stessa mattinata dai Revisori:

€ 1.838.593 fondo B, C, D (art. 87 del CCNL vigente)

€   405.828 fondo EP (art. 90 del CCNL vigente)

La Delegazione Sindacale ha chiesto di poterne discutere la distribuzione: l’Amministrazione ha proposto una ripartizione delle voci che ricalca in parte quella del 2016; entro venerdì 30 marzo sarà inviata una bozza di accordo alla Delegazione Sindacale per le opportune considerazioni.

Una nuova convocazione del Tavolo, prevista lunedì 9 aprile alle 14, ci consentirà di siglare una ipotesi di accordo che sottoporremo al vaglio del Personale in assemblea.

La firma dell’accordo 2017 potrà portare il Tavolo – e la RSU che sarà eletta ad aprile – a discutere della distribuzione del fondo accessorio 2018 in tempi congrui e a parlare di progressioni economiche orizzontali (PEO).

Abbiamo chiesto che la cifra totale riferita all’Indennità mensile di Ateneo (IMA) sia incrementata rispetto a quella del 2016: era 735.000 €, la nostra richiesta per il 2017 è 900.000 €.

La quota di fondo comune di Ateneo è stata fissata in 509.000 €.

Il punto 4 dell’accordo 2015-2016compensi diretti ad incentivare la produttività e il miglioramento dei servizi” sarà riproposto anche nell’accordo 2017.

Il Direttore generale ha infine comunicato di stare ultimando la procedura per l’assegnazione degli incarichi 2018, concordati con i Dirigenti e i Responsabili di struttura.