Ipotesi di accordo 2017 – buone notizie

Care Colleghe, cari Colleghi

buone notizie: la Delegazione Sindacale sta per siglare l’ipotesi di distribuzione del salario accessorio 2017. Leggete l’articolo http://www-5.unipv.it/rsu/?p=1559

L‘Amministrazione ha accettato la proposta formulata dalla RSU:

1) far convogliare 100.000 euro sull’Indennità mensile di Ateneo (IMA) 2017 e   conseguentemente, già a partire dall’anno 2017

–    aumentare la quota di IMA “fissa” a 60 euro – finora era 55 euro;

–  pagare subito gli arretrati del differenziale rispetto a quanto già corrisposto nel 2017 e nel 2018 di quota fissa

2) accantonare 100.000 euro per le Progressioni economiche orizzontali (PEO) in previsione di un sistema e di un regolamento che a partire dal 2018 permetta  – anche su base triennale – di attribuire le progressioni orizzontali al maggior numero di dipendenti possibile.

È stato inoltre proposto – e prontamente accettato dall’intera Delegazione sindacale – di erogare ai Colleghi EP una retribuzione di risultato in due tranche, come segue: il 10% della retribuzione di posizione (ovvero il minimo previsto da Contratto nazionale) alla firma dell’accordo e circa 35.000 € in seguito all’esito del processo di valutazione 2017.

L’ipotesi dovrà passare il vaglio dell’assemblea – che sarà convocata probabilmente il prossimo venerdì 20 aprile e per la quale seguirà comunicato apposito.

Vi aspettiamo numerosi, anche per un saluto.

Notizie dalla contrattazione: il fondo 2017

La contrattazione del 26 marzo 2018  prevedeva la trattazione di aggiornamenti riferiti al Fondo per il trattamento accessorio 2017.

Ci è stato comunicato l’importo dei fondi 2017, certificati nella stessa mattinata dai Revisori:

€ 1.838.593 fondo B, C, D (art. 87 del CCNL vigente)

€   405.828 fondo EP (art. 90 del CCNL vigente)

La Delegazione Sindacale ha chiesto di poterne discutere la distribuzione: l’Amministrazione ha proposto una ripartizione delle voci che ricalca in parte quella del 2016; entro venerdì 30 marzo sarà inviata una bozza di accordo alla Delegazione Sindacale per le opportune considerazioni.

Una nuova convocazione del Tavolo, prevista lunedì 9 aprile alle 14, ci consentirà di siglare una ipotesi di accordo che sottoporremo al vaglio del Personale in assemblea.

La firma dell’accordo 2017 potrà portare il Tavolo – e la RSU che sarà eletta ad aprile – a discutere della distribuzione del fondo accessorio 2018 in tempi congrui e a parlare di progressioni economiche orizzontali (PEO).

Abbiamo chiesto che la cifra totale riferita all’Indennità mensile di Ateneo (IMA) sia incrementata rispetto a quella del 2016: era 735.000 €, la nostra richiesta per il 2017 è 900.000 €.

La quota di fondo comune di Ateneo è stata fissata in 509.000 €.

Il punto 4 dell’accordo 2015-2016compensi diretti ad incentivare la produttività e il miglioramento dei servizi” sarà riproposto anche nell’accordo 2017.

Il Direttore generale ha infine comunicato di stare ultimando la procedura per l’assegnazione degli incarichi 2018, concordati con i Dirigenti e i Responsabili di struttura.

Incontro di contrattazione integrativa del 26 marzo 2018

È convocata per il giorno 26 marzo 2018 dalle ore 9,15 alle ore 12,00 presso la Sala delle lauree, una seduta di contrattazione integrativa, con il seguente ordine del giorno:

1. Comunicazioni

– Copertura sanitaria
– Ricorsi valutazione individuale 2016 (aggiornamenti)
– Regolamento di Ateneo per la ripartizione del fondo “Incentivi per funzioni tecniche”

2. Approvazione verbali sedute precedenti
3. Relazione attività formativa 2017
4. Piano formativo 2018
5. Fondo per il trattamento accessorio 2017 (aggiornamenti)
6. Varie ed eventuali

Su richiesta di FLC CGIL e CISL Università aggiunti i seguenti punti:

· Richiesta FLC CGIL e CISL Università riferita alla prescrizione quinquennale dei contributi pensionistici, inviata per conoscenza anche a tutto il Personale in data 27 febbraio 2018.

· Richiesta di chiarimenti vari da parte di FLC CGIL e CISL Università in merito all’applicazione del contratto integrativo CEL ed esposizione di eventuale riscontro del Magnifico Rettore alla lettera  condivisa con la RSU anche allegata al verbale della seduta di contrattazione del 19/12/2017.

Informazioni: ticket, orario di lavoro, valutazione, CEL

Vedi le nostre richieste e le informazioni del 30 novembre

Ticket elettronici (ticket restaurant):

Verrà distribuito, indicativamente a metà gennaio, un tesserino apposito sul quale verranno caricati i buoni. Sarà predisposto anche un gestionale sul modello dell’home banking, in modo che ciascun dipendente possa monitorare la propria situazione. Le scadenze dei buoni rimarranno invariate. Sarà inviata comunicazione dell’Amministrazione con annesso elenco dei primi esercizi convenzionati.

Per il momento, tesserino e timbratori non verranno sostituiti.

Orario di lavoro:

Come richiesto dalla RSU insieme a CGIL e CISL, la “fascia di tolleranza” attualmente fruibile come flessibilità in entrata è stata mantenuta nel regolamento in fase di elaborazione.

Confermata l’entrata in vigore del nuovo orario di lavoro dal 1. gennaio; non sarà però possibile operare immediatamente sul nuovo programma, perché le presenze dell’anno 2017 dovranno essere chiuse sul vecchio gestionale. Quindi la situazione riepilogativa non sarà aggiornata in tempo reale e tutti avremo diverse “faccine rosse”.

Le modalità di utilizzo della nuova procedura informatizzata presenze sono oggetto della circolare inviata in data 21 dicembre a tutto il Personale. Ulteriori indicazioni operative verranno inviate a breve.

È previsto a inizio anno un corso di formazione per gli attuali utenti intranet, che faranno da supporto ai colleghi, anche in considerazione del fatto che ciascuno dovrà inserire i propri giustificativi in autonomia.

Valutazione:

Abbiamo chiesto che sia pagata a tutto il Personale l’Indennità riferita alla valutazione 2016. Una parte dell’importo destinato a tale indennità sarà accantonata per erogare l’eventuale conguaglio a chi effettuerà ricorso e vedrà modificata la propria valutazione.

Abbiamo chiesto che il termine per effettuare i ricorsi sia prorogato al 15 gennaio.

Come sapete, non parteciperemo ai lavori della Commissione ricorsi, ma affiancheremo i Colleghi che vorranno contattarci nel confronto con la Commissione: chiediamo a tutti di continuare a segnalarci i problemi scrivendo a rsu@unipv.it

Collaboratori ed esperti linguisitici (CEL):

Durante la seduta di contrattazione del 19 dicembre 2017 è stata data lettura della lettera indirizzata al Magnifico Rettore e al Direttore Generale, in merito ai bandi di “addestramento linguistico”. Con tale lettera, RSU, CGIL e CISL rivolgono alla governance alcuni quesiti, in seguito alla dichiarazione della Dott.ssa Varasio, nella seduta di contrattazione del 16 ottobre, ossia

Il Direttore Generale precisa che gli addestratori linguistici rappresentano una sperimentazione introdotta su sollecitazione politica. Aggiunge che al momento non sono state prese decisioni per gli anni a venire“.

Durante la stessa seduta la Dott.ssa Bersani ha anticipato che la questione dell’attribuzione degli scatti biennali per i CEL sarà sottoposta all’attenzione del Consiglio di amministrazione del 21 dicembre. L’amministrazione avanzerà al Consiglio una proposta di liquidazione di tali scatti, in virtù del fatto che il contratto integrativo siglato il 16 ottobre già recepisce tale norma. La Dott.ssa Bersani confida che il CDA possa prenderne atto e che questo possa superare le riserve espresse dal Collegio dei Revisori,  in modo da liquidare tali arretrati con la prima tornata stipendiale utile.

Il Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2017 ha preso atto di tale proposta.

Inviamo a tutte e tutti i nostri migliori Auguri di Buone feste

Richieste RSU per contrattazione 19/12/2017

La RSU anticipa le seguenti richieste al Tavolo per la discussione durante la seduta di contrattazione integrativa del 19 dicembre 2017.

ticket elettronici:

con riferimento alla comunicazione inviata a tutto il Personale dalla dott.ssa Pomici il 30 novembre scorso, si chiede di segnalare con urgenza ai Colleghi gli “ulteriori dettagli sulle modalità di utilizzo dei ticket” di cui si fa menzione nella mail, in particolare l’elenco degli esercizi che li accettano.

Si chiede inoltre che tale elenco sia messo a disposizione sul sito web dell’Ateneo.

Infine, si chiede se sia prevista una scadenza per l’utilizzo dei ticket elettronici e, in carenza di esercizi che li accettano, cosa comporti l’eventuale mancato utilizzo.
Sarebbe possibile chiedere il rimborso o il pagamento dei buoni?

documento presenze:

Si chiedono chiarimenti in merito all’art. 42, congedo parentale, nel quale non si fa riferimento al computo delle ferie per il periodo di congedo facoltativo, con riduzione dello stipendio.

Per questo istituto si conferma l’applicazione della circolare prot. 59392 del 14.12.2015modifiche interpretative a particolari istituti di interesse del personale contrattualizzato” inviata a tutto il personale in data 14.12.2015?