Drammaturgia musicale ab, 2004-2005

(1 luglio 2004)

Der Freischütz di Weber
Manon e Werther di Massenet







Michele Girardi



(ultimo aggiornamento: 8 aprile 2005)

   

Comunicazioni con gli studenti (orari delle lezioni, con gli argomenti svolti,e dei ricevimenti: Drammaturgia musicale A e B; Teoria e storia della scenografia, Drammaturgia musicale 2), informazioni sul curriculum di Musica e spettacolo e altro); programma d’esame dei moduli A e B (formato PDF); Materiali del corso: moduli A e B, Drammaturgia musicale 2 (DRAMMATURGIA MUSICALE 2: Drammaturgie musicali a confronto: una fonte per più opere: pagina del corso).


Il corso è diviso in una parte istituzionale (comune per chi dà l’esame, anche un solo modulo) e in due moduli (non propedeutici tra loro), secondo il nuovo ordinamento degli studi per la laurea triennale in musicologia (si vedano al riguardo le informazioni contenute nella Guida dello studente, a.a. 2004-2005).


Parte istituzionale: Il teatro musicale europeo, 1750-1928.
Si richiede la conoscenza delle opere (e dei rispettivi generi) nel periodo indicato. Sono previste, dal primo semestre, esercitazioni affidate a un tutor, su problemi storiografici e analitici e sui titoli più importanti del repertorio, e approfondimenti delle tematiche trattate nel
I e nel II modulo.

Bibliografia

CARL DAHLHAUS, La musica dellOttocento, Scandicci (Firenze), La Nuova Italia, 1990 (in particolare tutte le sezioni dedicate al teatro musicale; 780.9034 DAH / Mus); CARL DAHLHAUS, Drammaturgia dell’opera italiana, in Storia dell’opera italiana. VI: Teorie e tecniche, immagini e fantasmi, a cura di Lorenzo Bianconi e Giorgio Pestelli, Torino, EDT, 1988, pp. 79-158 (782.10945 STO 6); per l’inquadramento generale si tengano presenti i volumi 8 (RENATO DI BENEDETTO, Romanticismo e scuole nazionali, Torino, EDT, 1991) e 9 (FABRIZIO DELLA SETA, Italia e Francia nell’Ottocento, Torino, EDT, 1993) della Storia della musica, a cura della Società italiana di musicologia (780.9 STO/SIdM; Fondo Stauffer 65).


DRAMMATURGIA MUSICALE A: Der Freischütz di Weber nel contesto dell’opera romantica tedesca di primo Ottocento

Il modulo è stato dedicato al titolo che meglio rappresenta il teatro musicale tedesco nella fase di consolidamento del Romanticismo, con uno sguardo retrospettivo rivolto in particolare alla Zauberflöte di Mozart e al Fidelio di Beethoven (programma d’esame)

Fonti

FRIEDRICH KIND – CARL MARIA VON WEBER, Der Freischütz, libretto (con traduzione italiana a fronte e guida musicale all’opera, a cura di Davide Daolmi), in Carl Maria von Weber, «Der Freischütz», «La Fenice prima dell’opera», a cura di Michele Girardi, 2004/5, pp. 17-75;
C
ARL MARIA VON WEBER, Der Freischütz, Leipzig, Peters, s.a. (rist. New York, Dover, 1977: online presso William and Gayle Cook Music Library, Indiana University School of Music), partitura d’orchestra (o altra edizione).
C
ARL MARIA VON WEBER, Der Freischütz: Texte, Materialien, Commentare, a cura di Attila Csampai e Dietmar Holland, Hamburg, Rowohlt, 1981.

Bibliografia

Carl Maria von Weber, «Der Freischütz», «La Fenice prima dell’opera» cit. (i saggi di Michela Garda e Jürgen Maehder, e le critiche militanti di Berlioz e Boito; contiene anche una bibliografia utile per un primo approccio con l’orientamento della critica e lo stadio attuale della ricerca);
CARL MARIA VON WEBER, Writings on music, a cura di John Warrack (trad. di Martin Cooper), Cambridge, Cambridge University Press, 1981 (CES V.G.We 2);
LUDWIG FINSCHER, Il «Freischütz» di Weber: comprensione e fraintendimento, «Musica/Realtà» VII/21, dicembre 1986, pp. 23-40;
S
TEPHEN C. MEYER, Carl Maria von Weber and the search for a German opera, Bloomington, Indiana University Press, 2003 (782.10943.MEY 1);
A
NTHONY NEWCOMB, New light(s) on Weber’s Wolf’s Glen Scene, in Opera and the Enlightenment, a cura di Thomas Bauman, Marita Petzoldt McClymonds, Cambridge-New York, Cambridge University Press, 1995, pp. 61-88 (782.109033 OPE);
J
OHN HAMILTON WARRACK, Carl Maria von Weber, London, Hamisch Hamilton, 1968 (CES V.G.We 1).

DRAMMATURGIA MUSICALE B: Due capolavori del teatro musicale di Jules Massenet: Manon e Werther

Il modulo è stato dedicato due tra le opere fondamentali di Massenet, che sono state collocate nell’insieme della sua vasta (e varia) produzione, e in rapporto con il teatro musicale del suo tempo (programma d’esame).

Fonti

JULES MASSENET, Manon, libretto (KARADAR, HTML)
J
ULES MASSENET, Manon, Paris, Heugel, «Nouvelle Edition 1895» (rist. New York, Dover, 1997: online presso William and Gayle Cook Music Library, Indiana University School of Music; Cons.Ces.IX.G.d 6, Cons.Ces.IX.G.d 6bis, II 717), partitura d’orchestra (o altra edizione);
J
ULES MASSENET, Werther, libretto (KARADAR, HTML),
J
ULES MASSENET, Werther, Paris, Heugel, s.a. [1892] (rist. New York, Kalmus, 19--: online presso William and Gayle Cook Music Library, Indiana University School of Music), partitura d’orchestra (o altra edizione).

Bibliografia

JEAN-CHRISTOPHE BRANGER, «Manon» de Jules Massenet ou le Crépuscule de l’Opéra-Comique, Metz, Serpenoise, 1999 (782.1.MAS/BRA 1);
J
EAN-CHRISTOPHE BRANGER, «Werther» de Jules Massenet : un ‘drame lyrique’ français ou germanique? : Sources et analyse des motifs récurrents, «Revue de musicologie», tome 87/2, 2001, pp. 419-483;
Le livret d’opéra au temps de Massenet: actes du colloque des 9-10 novembre 20
01 / Festival Massenet; sous la direction d’Alban Ramaut et Jean-Christophe Branger, Saint-Etienne, Publications de l’Université de Saint-Etienne, 2002 (
782.10268.LIV 1);
S
TEVEN HUEBNER, French Opera at the Fin de siècle: Wagnerism, nationalism and style, Oxford, Oxford University Press, 1999 (Cons.Ces.V.A.c 84);
S
TEVEN HUEBNER Massenet and Wagner: Bridling the influence, «Cambridge Opera Journal», vol. 5, n. 3, 1993, pp. 223-238;
DEMAR IRVINE, Massenet, Portland, Amadeus Press, 1994;
Jules Massenet,
«Manon», «L’Avant-Scène Opéra», n. 123, 1989 (
ASO 123.1989);
Jules Massenet,«Werther»
, «L’Avant-Scène Opéra», n. 61, 1984 (
ASO 61.1984);
B
RIGITTE OLIVIER, Jules Massenet. Itinéraires pour un théâtre musical, Arles, Actes Sud, 1996 (782.1092.MAS/OLI 1).


DRAMMATURGIA MUSICALE 2: Drammaturgie musicali a confronto: una fonte per più opere.


 

Curriculum

Pubblicazioni

Convegni

Altre attività

Corsi: 1997-98, 1998-99, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003-ab, 2002-2003-2, 2003-2004-ab, 2003-2004-2