20190522

 

Il Teatro alla Scala è universalmente noto oggi come l’eccellenza nel campo del teatro musicale. Se ne studierà, nei limiti del possibile, la storia dalla nascita, e il sistema produttivo di una macchina instancabile che fornisce arte e cultura al mondo dal 1778, frequentata dai maggiori artisti e intellettuali in ogni tempo. Se fino alla metà del xix secolo la sala del Piermarini era fra le prime, insieme al Teatro di San Carlo di Napoli e alla Fenice di Venezia, nella seconda parte si è imposta su tutte le altre piazze, ottenendo un primato che detiene tutt’oggi anche grazie, in era moderna, a due direttori musicali che hanno onorato l’Italia: Arturo Toscanini e Claudio Abbado.

 

NB: il segno > rinvia a un collegamento ipertestuale, solitamente un documento in formato pdf; * segnala che il documento (testo, audio o video ecc.) è disponibile su richiesta a scopo di studio; dbi collega alla voce specifica del Dizionario Biografico degli Italiani, Treccani ol; wp rimanda alla voce di Wikipedia. In questa pagina si raccoglie una vasta mole d’informazioni, in guisa d’archivio consultabile da qualsiasi ricercatore fosse interessato alla tematica. Solo una parte di esso sarà dunque oggetto del programma d’esame del corso.

20191216

 

 

Calendario e argomento delle lezioni 20191216 (>)

Programma d’esame 20191216 (>)

Orari del corso: lunedì, martedì, mercoledì 12.15-13.45, aula 0D S.Basilio; l’ultima lezione verrà sostituita dalla conferenza di Gianfranco Vinay su Leonard Bernstein, nell’ambito del progetto tssor (manifesto >, dépliant >)

 

 

In rete

 

A. cataloghi, sussidi e diagrammi

 

1. sussidi:

a. opere dell’Ottocento (>); La Juive, 1835 (>)

b. teatro musicale, 1850-1900 (>)

c. opere del Novecento (>)

d.  teatro musicale, 1900-1930 (>)

e. Piccolo glossario di drammaturgia musicale, 2010 (>);

f. piante dei teatri d’Italia a confronto (Milano Scala e Canobbiana, Napoli San Carlo, Roma Argentina, Torino Regio, >)

g. opere: Les Huguenots (w_i): Milano, Scala, 1859 (>), 1864 (>); Les Huguenots diventano Gli anglicani a Firenze, 1841-42 (>); La notte di San Bartolomeo (>)

h. audiovideo: Halévy; La Juive, finale (>); Meyerbeer, Les Huguenots, Henri Medus chante le choral de Luther (i, n. 3), 1960 (>); Cesare Siepi canta «Seigneur rempart et seul soutien [...] Piff, Paff» – Marcel, i, n. 3 (>); iii, n. 14b: «Vierge Marie, soyez benie», litanies de femmes catholiques (>); n. 17. «Rentrez, abitants de Paris», couvre-feu (>), cfr: Yigdal יִגְדַּל (>), anche intonato da Richard Tucker (>); Le Prophète, scena dell’incoronazione, dir. Lewis (>); Verdi, Nabucodonosor, dir. Muti, La Scala, 1987 (>), I Lombardi alla prima Crociata: «O Signore dal tetto natìo», dir. Bonynge, Colòn, 2005 (>); In un palco della scala, 1952 (>), testo (>).

2. le leggi:

a. Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo: fondazioni lirico sinfoniche (>)

b. Legge 8 ottobre 1997 n. 352 Disposizioni sui beni culturali  (>)

 

B. Milano all’opera e il Teatro alla Scala

1. teatro alla scala:

a. storia del Teatro alla Scala (>), che apre con L’Europa riconosciuta di Antonio Salieri (1778 >)

b.  La Scala: la facciata oggi (>) e quella disegnata da piermarini (>), l’interno ieri (>) e oggi (>), l’archivio (>);c. La Scala: pianta, 1789 (>), spaccato, 1789 (>), La Scala nel 1827 (scene di Sanquirico per L’ultimo giorno di Pompei, >), La Scala vista dal palcoscenico ai primi del 900 (>)

d. La Scala (W_I): le cariche sociali (W_I), le prime assolute (W_I); tutte le stagioni del Teatro alla Scala (>

e. i grandi direttori  (>), Claudio Abbado alla Scala (dal sito del Teatro alla Scala di Milano, >)

f. l’orchestra (>); Orchestra del Teatro alla Scala: organici dal 1802 al 1871 (>), da «Studi verdiani», 11, pp. 174-175; nel 1804 (>), nel 1825 (>), nella stagione 1868-1869 (>), dal 1869 al 1871 e nel 1872 (>), da «Studi verdiani», 16, pp. 216 e 206, e oggi (>), anche interattiva (>); Alessandro Rolla, vl. (>); Franco Faccio (w_i): la Faccieide, 1882 (>); l’orchestra nei secoli xix e xx (>); Le orchestre di alcuni fra i principali teatri europei dell’Ottocento (>); le orchestre di alcune premières verdiane (>)

g. Testi, cronologie e libretti scaligeri online (>); Il podestà di Chioggia, di Angelo Anelli, per Ferdinando Orlandi, 1802 (>)

h. Libretti di Mozart alla Scala (>); Mozart e Rossini alla Scala, 1814-1816 (>);

k. Il Teatro alla Scalaspeciale di Enzo Biagi (>).

i. Verdi conducting his Requiem at La Scala, 1874: engraving by Baldi after Oswaldo Tofani from ‘Nuova illustrazione universale’ (14 June 1874, >);

l. direttori d’orchestra italiani, mg © 2019 (>)

2. teatro ducale (1717-1776): storia e repertorio (w-i); per questa sala Mozart scrisse Mitridate, re di Ponto, 1770 (w-i), Ascanio in Alba, 1771 (w-i) e Lucio Silla, 1772 (w-i).

3. teatro carcano (1803-): Storia e attualità (w-i)

4. teatro alla canobbiana (1779-): Il progetto di Piermarini (>), la pianta (>),  la sala nel 1825 (>), w-en con repertorio; diventa Teatro Lirico di Milano (w_i, facciata >), l’interno nel 1938, dopo i restauri (>), l’esterno (>)

 

C. I protagonisti

1. scrittori alla scala: Stendhal (1816 >), Balzac (1837 >)

2. arrigo boito: L’avanguardia italiana nell’Ottocento: Arrigo Boito nel centenario della morte (1918-2018; >)

3. casa ricordi

4. casa sonzogno: voci nuove: Cavalleria rusticana e Pagliacci (cfr. verismi europei, >)

5. Arturo Toscanini: voce wikipedia (>); La storia siamo noi: Arturo Toscanini (>); Toscanini su YouTube (>); Toscanini negli archivi della New York Philarmonic Orch. (>); Berlino 1929: Toscanini, con Bruno Walter, Erich Kleiber, Otto Klemperer, Wilhelm Fürtwangler (>); Toscanini con Bruno Walter e Thomas Mann a Salisburgo (>); L’orchestra di Toscanini (>) e il suo metodo di lavoro, raccolto da Max Smith (>), Puccini sulla concertazione di Toscanini (lettera al «Corriere della sera» del 28.xii.1922) dopo la prodigiosa Manon Lescaut  del 26 dicembre 1922 (>), da SachsToscanini, p. 375, 138 e 178; La Scala applaude Toscanini nel 1946 (>); Muti dice la sua su Toscanini (da Toscaninisecondome, di Mauro Balestrazzi, Palermo, Epos, 2005, pp. 107-114, >).

6. claudio abbado: Il ‘compagno’ Verdi e altri operisti nella Scala Caput Mundi di Claudio Abbado (1968-1986) >;

7. gli scaligeri si raccontano a enzo biagi: Mario Del Monaco (>), Giuseppe Di Stefano (>), Placido Domingo (>), Mirella Freni (>),Luciano Pavarotti (>), Luca Ronconi (>), Luciana Savignano (>), Giulietta Simionato (>), Renata Tebaldi (>).

jessye norman, mahler, Um Mitternach (>), testo e traduzione (>)

 

 

 

Bibliografia

Elias Canetti, Massa e potere [Masse und Macht, 1960], Milano, Adelphi, 1981: Il direttore d’orchestra, pp. 478-481 (>).

Cenni sul teatro alla Scala, a cura della Commissione teatrale, 1881 (>).

Ivano Cavallini, Arturo Toscanini (>), in Il contributo italiano alla storia del pensiero. Musica, Roma, Istituto dell’enciclopedia italiana, © 2018, pp. 519-530.

Angela I. De Benedictis, Vincenzina C. Ottomano, Claudio Abbado alla ScalaMilano, Rizzoli, 2008.*

Milano, laboratorio musicale del Novecento. Scritti per Luciana Pestalozza, a cura di Oreste Bossini, Milano, Archinto, 2009 (>).

Fiamma Nicolodi, Il sistema produttivo dall’Unità a oggi, nella Storia dell’Opera italiana, a cura di Lorenzo Bianconi e Giorgio Pestelli, vol. 4 Il sistema produttivo e le sue competenze, Torino, edt/Musica, 1987, pp. 167-229:*

Musicisti italiani viventi le cui opere (0) e balletti (B) furono rappresentati negli enti autonomi dalla stagione 1935-36 alla stagione 1942-43 (compresi il Maggio Musicale Fiorentino, il Ciclo di Opere Contemporanee di Roma e Milano ed escluse le manifestazioni a carattere popolare), pp. 202-203 (>)

Musicisti italiani del passato le cui opere ( 0) e balletti (B) furono rappresentati negli enti autonomi dalla stagione 1935-36 alla stagione 1942-43 (compresi il Maggio Musicale Fiorentino,il Ciclo di Opere Contemporanee di Roma e Milano ed escluse le. manifestazioni a carattere popolare), p. 204 (>)

Musicisti stranieri viventi e del passato le cui opere (O) e balletti (B) furono rappresentati negli enti autonomi dalla stagione 1935-36 alla stagione 1942-43 (compresi il Maggio Musicale Fiorentino, il Ciclo di Opere Contemporanee di Roma e Milano ed escluse le manifestazioni a carattere popolare), pp. 207-208 (>).

Teatro alla Scala. Cronologia di tutti gli spettacoli  rappresentati in questo teatro dal giorno del solenne suo aprimento sino ad oggi, con introduzione e notazioni compilate da Luigi Romani, Milano, Pirola, 1862 (>).

Notizie storiche e descrizione dell'I. R. Teatro della Scala corredata di tavole illustrative e di un prospetto delle dimensioni e capacità in confronto anche di alcuni de’ principali teatri d’Europa, coll’elenco de’ palchi di ragione privata, e de'rispettivi proprietarj, Milano, Salvi, 1856 (>).

John Rosselli, Sull’ali dorate. Il mondo musicale italiano dell'Ottocento, Bologna, Il Mulino, 1992*

Il sistema produttivo, 1780-1880, in Il sistema produttivo e le sue competenze, cit., pp. 77-165.

Harvey SachsMusica e regime [Music in Fascist Italy, 1984], Milano, il Saggiatore, 1995 (*):

Capitolo vi. Il caso Toscanini, pp. 271-313 (>)

poscritto (1994) al «Caso Toscanini», pp. 315-317 (>)

epilogo, pp. 319-321  (>).

Toscanini [1978], Milano, il Saggiatore, 1998.

Teatro alla Scala, 1776-1881; commissioni teatrali, cenni storici e descrittivi, pianta del fabbricato. Serie delle opere in musica [...] Serie dei balli [... ]. Compilazione di Pompeo Cambiasi, Milano, Ricordi, 1881 (>).

Carlo Steno RossiIl teatro come impresa: la Fenice negli anni 1836-66«Quaderni dell’Archivio Storico», 1, Venezia 2005 (>).

 

Curriculum

Pubblicazioni

Convegni

Altre attività 

Corsi: 1997-98, 1998-99, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003-ab, 2002-2003-2, 2003-2004-ab, 2003-2004-2