20180501 programma d’esame

 

Il secolo xix vede l’affermarsi di nuove istanze nella composizione colta occidentale: se il teatro musicale resta in assoluto e ovunque il genere più importante, anche la composizione per orchestra, nelle sue diverse declinazioni formali (sinfonia, musica a programma, poema sinfonico ecc.), conquista un posto di rilievo  nella vita sociale europea, specialmente nelle grandi metropoli, da Parigi a Milano, da Berlino a Londra, da Vienna a Napoli, da Roma a Dresda, Lipsia e tante altre. Gli strumenti musicali dell’Otto e primo Novecento evolvono in relazione alla pratica dell’orchestra d’opera e sinfonica, della quale si è studiata l’evoluzione nel tessuto sociale, in rapporto alla scrittura di alcuni fra i principali compositori, e soprattutto Beethoven, Bartók, Berlioz, Mahler, Rossini, Verdi, Wagner, Bizet, Massenet e altri.

 

NB: il segno > rinvia a un collegamento ipertestuale, solitamente un documento in formato pdf; * segnala che il documento è disponibile a scopo di studio; W_I rinvia alla voce di wikipedia in italiano (E in inglese, ecc.); * libro consultabile nelle biblioteche del polo cittadino.

 

Venezia, 20180503

 

 

 

1. La / il candidata / o dovrà conoscere, nelle linee generali, gli eventi principali della storia della musica nel periodo preso in esame, colmando eventuale lacune sui manuali disponibili, ad esempio i  voll. 8 e 9 della Storia della musica, a cura della Società italiana di musicologia, ii ediz. (anche nell’ediz. economica, 2013).

2. La / il candidata / o dovrà acquisire una preparazione soddisfacente sui principali strumenti musicali dell’orchestra, e sulla classificazione più a tutt’oggi più pertinente, leggendo Curt Sachs, Storia degli strumenti musicali [The History of Musical Instruments, 1940], Milano, Mondadori, 19852 (>), pp. 461-538, 539-555; approfondirà inoltre la grande questione della strumentazione documentandosi, per grandi linee, sui trattati dell’Ottocento, come quello di Hector Berlioz, Grand traité d’instrumentation et d’orchestration modernes, op. 10 (>): Grande trattato di strumentazione e orchestrazione moderne, a cura di Ettore Panizza, Milano, Ricordi, 1912, i strumenti ad arco [...] a corde a tastiera (>), ii strumenti a fiato in generale [...] con tastiera (>), iii strumenti  fiato con bocchino [...] l’orchestra (>); prima edizione italiana, 1843 (>).

3. La / il candidata / o darà inoltre prova di conoscere i casi trattati a lezione, così come sono riassunti nel calendario ol (>), riferendosi a Il corso A -B nella pagina principale (>), mediante le date in grassetto.

4. La / il candidata / o che non avesse frequentato aggiungerà alle letture indicate sopra: Marcello Conati, Teatri e orchestre al tempo di Verdi (>), in Giuseppe Verdi. Vicende, problemi e mito di un artista del suo tempo, catalogo della mostra, Colorno, 1985, pp. 47-78; Le orchestre dei teatri d’opera italiani nell’Ottocento. Bilancio provvisorio di una ricerca, a cura di Franco Piperno, «Studi verdiani», 11, Parma 1996, pp. 119-221.

 

 

Curriculum

Pubblicazioni

Convegni

Altre attività 

Corsi: 1997-98, 1998-99, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003-ab, 2002-2003-2, 2003-2004-ab, 2003-2004-2