Sarah Bernhardt,

Eleonora Duse,

Gertrud Eysoldt

e i ruoli da prima donna nell’opera lirica coeva.

20180219

 

 

 

Le prime donne calcano numerose le scene del teatro musicale europeo fin de siècle. Ben due cantanti (paradigmi del genere tragico e buffo) si contendono il proscenio nell’Ariadne auf Naxos di Strauss (1916). Ma sono cantanti d’opera nella finzione Floria Tosca (nel capolavoro omonimo di Puccini, 1900), Elina Makropulos (nel Věc Makropulos di Janáček, 1926), Anita (in Jonny spielt auf di Křenek, 1927); oppure le artiste si esibiscono come soubrettes, come fa Zazà (eroina eponima nell’opera di Leoncavallo, 1900) o anche attrici e danzatrici come Marietta in Die Tote Stadt di Korngold (1920) – e si pensi alla performance della protagonista descritta da Michonnet, direttore di scena della Comédie française, nel finale primo di Adriana Lecouvreur (di Cilea, 1902), piuttosto che quella di  Lulu che danza nel primo atto della Lulu di Berg (1937).

 

Nel modulo si sono approfondite le relazioni fra il teatro musicale che accoglie il modello proveniente dalle grandi protagoniste delle scene sopra citate (per opere come Fedora, Tosca, Madama Butterfly, Salome, Elektra, Turandot, Věc Makropulos e altre ancora) e si sono valutati alcuni ruoli specifici di cantanti-attrici e prime donne al quadrato. La bibliografia si può consultare in fondo a questa pagina e nelle sezione 1, 2 e 4, in relazione alle quattro tematiche principali del corso.

 

NB: il segno > rinvia a un collegamento ipertestuale, solitamente un documento in formato pdf (o video su YouTube); l’asterisco (*) segnala che la riproduzione video e/o il testo a cui si riferisce è disponibile a scopo di studio.

 

 

 

Calendario e argomento delle lezioni, 20160115 (>).

Il corso è iniziato il 16 novembre 2015 ed è terminato venerdì 15 gennaio 2016; orari: giovedì 14.30-17.30, venerdì 14.15-17.15, aula iii

Programma d’esame, 20160128 (>)

 

 

1. Le attrici (>)

 

2. Le cantanti attrici (>)

 

3. Le prime donne al quadrato (>)

 

4. Le pièces da primadonna nell’opera fin de siècle (>)

 

 

Sussidi

Cataloghi e diagrammi: 1. opere dell’Ottocento (>) 2. teatro musicale, 1850-1900 (>) 3. opere del Novecento (>) 4.  teatro musicale, 1900-1930 (>) © michele girardi 2015 5. le regie di Max Reinhardt (>) 6. le pièces da prima donna e le meta-interpreti in scena, © michele girardi 2015 (>)

 

Materiale audio visivo

 

 

Turandot, Teatro alla Scala, 1983 (>); Wiener Staatsoper, 1983, 1h6’35” (>)

Wanda Osiris: Sentimental, 1948 (>), quattro estratti (>)

Jesse Norman, Frau in Erwartung (>)

Caballé & Mercury, Barcelona, 1987 (>)

 

 

Bibliografia (in fieri)

                                                                                                           

Forrest Izard, Heroines of Modern Stage, New York, Sturgis & Walton, 1915 (>).

Morton Eustis, Players at Work: Acting According to the Actors, New York, Theatre Arts, Inc., 1937 (>)

Bert O. States, The Actor’s Presence: Three Phenomenal Modes, «Theatre Journal», xxxv/3, 1983, pp. 359-375 (>).

John Stokes, Michael R. Booth, Susan Bassnett, Bernhardt, Terry, Duse: The Actress in her Time, Cambridge, Cambridge University Press, 1988; trad. it.: Tre attrici e il loro tempo, Sarah Bernhardt, Ellen Terry, Eleonora Duse, Genova, Edizioni Costa & Nolan, 1991.

Arthur Gold – Robert Fizdale, The Divine Sarah: A Life of Sarah Bernhardt, New York, Knopf, 1991; trad. it.: La divina Sarah. Vita di Sarah Bernhardt, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1992.

Sieghart Döhring, La concezione drammaturgica dei «Racconti di Hoffmann» (>), in Les Contes d’Hoffmann di Offenbach, Venezia, Teatro La Fenice, 1994, pp. 17-31 (orig. da: Jacques Offenbach «Hoffmanns Erzählungen». Konzeption, Rezeption, Documentation, a cura di Gabriele Brandstetter, Laaber, Laaber Verlag, 1988).

Carl Dahlhaus, Il sentimento del tempo. Citazione musicale e rimembranza nell’«atto di Antonia» de «Les contes d’Hoffmann» (>), ivi, p. 35-43.

guido Santato, «Tosca» da Sardou a Puccini, in Omaggio a Gianfranco Folena, Padova, Editoriale Programma, 1993, ii, pp. 1863-1888

Heather Hadlock, Return of the repressed: the prima donna from Hoffmanns Tales to Offenbachs Contes (>), «Cambridge Opera Journal», vi/3, 1994, pp. 221-243.

Guido Paduano, Il metateatro in Puccini, in Musica e testo in Puccini, Pisa, ets, 1994, pp. 9-19 (>).

Patrice Pavis, Dizionario del teatro, Bologna, Zanichelli, 1998 (orig.: 19963): «Metateatro» (>).

Mercedes Viale Ferrero, Da «Fédora» a «Fedora»: smontaggio e rimontaggio di uno scenario (melo)drammatico, «Il Saggiatore musicale», ii/1, 1995, pp. 93-104 (>).

Tosca 1800-1900-2000, Teatro del Giglio di Lucca-Centro studi Giacomo Puccini, Villa Guinigi, Lucca, 2-27 febbraio 2000, catalogo (>) e pannelli della mostra (>).

Michele Girardi, Fedora, una prima donna sull’orlo di una crisi di nervi, in Fedora di Giordano, Torino, Teatro regio, 2000, pp. 9-20; versione aggiornata, 2015 (>).

Marco Gurrieri, Sarah Bernhardt e Giacomo Puccini: riflessioni su un ‘passaggio di testimone’ (>), in Giacomo Puccini, «Tosca», Cagliari, Teatro Lirico, 2001, p. 43-53.

Lucia Re, D’Annunzio, Duse, Wilde, Bernhardt: il rapporto autore/attrice fra decadentismo e modernità , «MLN», vol. 117, 1. 2002, pp. 115-152 (>).

Richard Strauss, «Ariadne auf Naxos», «La Fenice prima dell’opera», 5, 2002-2003 (saggi di Marco Marica, Virgilio Bernardoni, Davide Daolmi, Giovanni Guanti, >)

Il teatro di regia. Genesi ed evoluzione (1870-1950), a cura di Umberto Artioli, Roma, Carocci, 2004.

Susan Rutherford, The prima donna and opera. 1815-1930, Cambridge, Cambridge University Press, 2006 (>).

Fedora – Sardou, Colautti, Giordano, a cura di Virgilio Bernardoni, Pisa, Edizioni Plus-Pisa University Press, 2007.

Robert Gottlieb, Sarah: The life of Sarah Bernhardt, New Haven - London, Yale University Press, 2010 (>)

Serena Guarracino, La primadonna all’opera: scrittura e performance nel mondo anglofono, Trento, Tangram, 2010 (>)

The Arts of the Prima Donna in the long Nineteenth Century, a cura di Rachel Cowgill e Hilary Poriss, Oxford, Oxford University Press, 2011.

Valentina Valentini, La voce scomparsa: la recitazione vocale di Eleonora Duse nelle tragedie di Gabriele d’Annunzio, in Dal Magdalena Project al Magfes: un percorso del teatro al femminile, a cura di Giulia Palladini, Spoleto, Editoria e spettacolo, 2011, pp. 33-47 (>).

Alessandro Tinterri, Il “grande attore” e la recitazione italiana dell’Ottocento, «Acting Archives Essays», Review Supplement 18 – november 2012 (>)

Victoria Duckett, The ‘Voix d’Or’ on Silent Film: The Case of Sarah Bernhardt, in Researching Women in Silent Cinema: New Findings and Perspectives, a cura di Monica Dall’Asta, Victoria Duckett, Lucia Tralli, Department of Arts, University of Bologna in association with the Victorian College of the Arts, University of Melbourne and Women and Film History International, 2013, pp. 318-333 (>).

Elena Mosconi, Silent Singers. The Legacy of Opera and Female Stars  in Early Italian Cinema, ivi, pp. 334-352 (>).

Karen Henson, Opera Acts: Singers and Performance in the Late Nineteenth Century, Cambridge, Cambridge University Press, 2015.

Michele Girardi, ... «come la Tosca in teatro»:  una prima donna nel mito e nell’attualità (>), in Tosca di Puccini, Palermo, Teatro Massimo, 2017, pp. 37-63.

 

20180402

 

Curriculum

Pubblicazioni

Convegni

Altre attività 

Corsi: 1997-98, 1998-99, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003-ab, 2002-2003-2, 2003-2004, 2004-2005-ab, 2004-2005-2, 2005-2006, 2006-2007, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014

 

 

 

 

Per Giacomo Puccini;  musicologia e storia della musica nelle Università italiana; michele girardi, blog